Ultima modifica: 28 giugno 2018

Dirigente Scolastico

DIRIGENTE SCOLASTICO

Il Dirigente Scolastico:  Prof. Angelo GUELI

Il curriculum del dirigente scolastico è visibile sul sito del MIUR alla pagina: https://oc4jese1ssl.pubblica.istruzione.it/trasparenzaPubb/ricercacv.do

CURRICULUM SIDI

Il Dirigente Scolastico riceve, di norma e su appuntamento, nei seguenti giorni ed orari:

  • Lunedì, dalle ore 11.00 alle ore 12.30
  • Venerdì, dalle ore 11.00 alle ore 12.30.

DIRETTORE dei SERVIZI GENERALI ed AMMINISTRATIVI (DSGA)

Il DsgaAntonella BISCUOLI

  • sovraintende ai servizi Amministrativo-contabili;
  • cura l’organizzazione della Segreteria;
  • redige gli atti di ragioneria ed economato;
  • dirige ed organizza il piano di lavoro a tutto il personale ATA;
  • lavora in stretta collaborazione col Dirigente affinché sia attuabile l’Offerta Formativa dell’Istituto, compatibilmente con le risorse economiche disponibili.

STAFF DI DIRIGENZA

1° COLLABORATORE con funzioni vicarie – Ins.te Gabriella Zambelli

  • sostituisce il dirigente in caso di sua assenza, impedimento  o  su delega;
  • rappresenta il dirigente nei rapporti con il territorio (Enti Locali,  Amministrazione Centrale ecc…);
  • condivide e coordina con il dirigente linee organizzative, educative e didattiche, come declinate nell’Atto di indirizzo, in coerenza con gli obiettivi assegnati dall’Amministrazione Centrale e con il RAV d’istituto;
  • sovraintende alla realizzazione del PTOF;
  • predispone strumenti di gestione e di controllo dei processi;
  • gestisce e media i rapporti tra le diverse componenti scolastiche;
  • firma, su delega, gli atti interni;
  • presiede/verbalizza le sedute degli OO.CC.

2° COLLABORATORE – Ins.te Letteria La Maestra

  • sostituisce il dirigente in caso di sua assenza, impedimento  o  su delega;
  • rappresenta il dirigente nei rapporti con il territorio (Enti Locali,  Amministrazione Centrale ecc…);
  • condivide e coordina con il dirigente linee organizzative, educative e didattiche, come declinate nell’Atto di indirizzo, in coerenza con gli obiettivi assegnati dall’Amministrazione Centrale e con il RAV d’istituto;
  • sovraintende alla realizzazione del PTOF;
  • predispone strumenti di gestione e di controllo dei processi;
  • gestisce e media i rapporti tra le diverse componenti scolastiche;
  • firma, su delega, gli atti interni;
  • presiede/verbalizza le sedute degli OO.CC.

DOCENTI REFERENTE DI PLESSO

SCUOLA DELL’INFANZIA – Ins.te Maria Rosaria Balsamo- Ins. Luisa Ubbiali

SCUOLA PRIMARIA – Ins.te Giusy Milani – Ins.te Michela Bonaiti

SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO – Ins.te Luisa Castelli –  Ins. Chiara Airoldi

  • preposto (facenti  le veci del datore di lavoro sul posto);
  • condivide e coordina con il dirigente linee organizzative, educative e didattiche, come declinate nell’Atto di indirizzo, in coerenza con gli obiettivi assegnati dall’Amministrazione Centrale e con il RAV d’istituto;.
  • sovraintende all’organizzazione generale del plesso;
  • si pone come punto di riferimento per alunni, genitori e colleghi;
  • gestisce e media i rapporti tra le diverse componenti scolastiche, interne ed esterne;
  • gestisce l’orario scolastico nel plesso di competenza e provvedere alle sostituzioni dei colleghi; assenti secondo gli accordi approvati in sede di Collegio docenti;
  • promuove la circolazione della comunicazione istituzionale;
  • sostituisce il dirigente scolastico in caso di sua assenza, impedimento o su delega (es. presidenza OO.CC.);
  • presiede / verbalizza i collegi di sezione.

DOCENTI con FUNZIONE STRUMENTALE

I docenti con l’incarico di Funzione Strumentale (F.S.) si occupano di particolari settori dell’organizzazione scolastica per i quali si rende necessario razionalizzare e ampliare le risorse, monitorare la qualità dei servizi e favorire formazione e innovazione.

I docenti con Funzione Strumentale vengono designati dal Collegio dei docenti in base alle esigenze dell’Istituto, alle loro competenze ed esperienze professionali.

La loro azione è indirizzata su precise aree di intervento, articolate dall’Istituto scolastico a partire dalle indicazioni contenute nelle norme contrattuali, in base alle necessità e secondo quanto stabilito nel Piano dell’Offerta Formativa:

Anno scolastico 2017/2018

Progetti

  1. Autovalutazione di istituto – Chiara Airoldi
  2. Piano Triennale dell’Offerta Formativa – Gabriella Zambelli
  3. Piano di formazione – Elisabetta Farris
  4. Nuove tecnologie didattiche – Bruno Brolis
  5. Inclusione alunni con BES – Lucia Ubbiali
  6. Prevenzione del disagio scuola secondaria/istituto – Antonella Esposito
  7. Prevenzione del disagio scuola dell’infanzia/scuola primaria – Caterina Mezzapelle
  8. Continuità– Michela Bonaiti
  9. Orientamento – Letteria La Maestra

Relazioni finali

  1. Autovalutazione di istituto   Diagramma delle attività
  2. Piano triennale dell’offerta formativa   Diagramma delle attività
  3. Piano di formazione
  4. Nuove tecnologie didattiche
  5. Inclusione alunni con BES   Diagramma delle attività
  6. Prevenzione del disagio istituto  Diagramma delle attività
  7. Prevenzione del disagio infanzia/primaria   Diagramma delle attività
  8. Continuità   Diagramma delle attività
  9. Orientamento   Diagramma delle attività

Anno scolastico 2016/2017

Funzione strumentale 1 – Autovalutazione di istituto – Chiara Airoldi

Funzione strumentale 2 – Piano Triennale dell’Offerta Formativa – Gabriella Zambelli

Funzione strumentale 3 – Formazione del personale – Elisabetta Farris

Funzione strumentale 4 – Nuove Tecnologie didattiche – Bruno Brolis

Funzione strumentale 5 – Inclusione alunni con BES – Lucia Ubbiali

Funzione strumentale 6 – Disagio scuola secondaria/istituto – Antonella Esposito

Funzione strumentale 7 – Disagio scuola primaria – Caterina Mezzapelle

Funzione strumentale 8 – Continuità – Anna Maria Locatelli

Funzione strumentale 9 – Orientamento – Letteria Lamaestra


Funzioni strumentali 2015/2016

Progetti

  1. Area 1 – AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO 
  2. Area 1 – GESTIONE ED ELABORAZIONE P.T.O.F
  3. Area 2 – NUOVE TECNOLOGIE DIDATTICHE
  4. Area 3 – INCLUSIONE ALUNNI/E CON B.E.S.
  5. Area 3 – PREVENZIONE DEL DISAGIO, Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado
  6. Area 3 – ORIENTAMENTO, Scuola Secondaria di 1° grado
  7. Area 3 – CONTINUITÀ

Relazioni finali 2015/2016

  1. Area 1 – AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO   DIAGRAMMA
  2. Area 1 – GESTIONE ED ELABORAZIONE P.T.O.F   DIAGRAMMA
  3. Area 2 – NUOVE TECNOLOGIE DIDATTICHE   DIAGRAMMA
  4. Area 3 – INCLUSIONE ALUNNI/E CON B.E.S.   DIAGRAMMA
  5. Area 3 – PREVENZIONE DEL DISAGIO, Scuola Secondaria di 1° grado   DIAGRAMMA
  6. Area 3 – ORIENTAMENTO, Scuola Secondaria di 1° grado   DIAGRAMMA
    1. Allegato 1
  7. Area 3 – CONTINUITÀ   DIAGRAMMA